domenica 14 settembre 2014

#fotopais : Le spese a sé

Chi compra pane al fornaio, legna legate e vino al minuto, non fa le spese a sé ma ad altri

Da #FotoPais


venerdì 12 settembre 2014

#fotopais : Marmellate d'artista

Ecco i colori maestro! (si ringrazia la sorella)

Da #FotoPais

Fragole e peperoncino

  • 2 etti di fragole
  • 1 etto di zucchero
  • 1 cucchiaino di peperoncino in polvere

Mela verde e cannella

  • 2 etti di mela verde
  • 1 etto di zuccero
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere

Pomodori verdi

  • 2 etti di pomodori verdi
  • 1 etto di zucchero

Cipolle dorate ed uvetta

  • 2 etti di cipolle dorate
  • 1 etto di zucchero
  • Una manciata di uva passa
  • 1 cucchiaio di aceto balsamico

mercoledì 10 settembre 2014

#fotopais : Un simbolo di fratellanza e prosperità

Per la sua forma tondeggiante e per i molti semi contenuti nel suo interno la melagrana ha rappresentato e rappresenta presso molti popoli il simbolo della fecondità. Così in Turchia le neospose scagliano per terra un frutto ed il numero dei semi che fuoriescono indica quanti figli partoriranno, mentre in Cina la tradizione vuole che gli sposi consumino il frutto di melograno la prima notte di nozze come buon auspicio della loro vita coniugale. Gli antichi romani ornavano il capo delle loro spose con rami di melograno come augurio di fertilità. Ma semi e frutti sono stati trovati in molte tombe egizie tra cui quella di Ramses IV per accompagnare “il viaggio” e sopra le epigrafi, in tante tombe romane, è raffigurato, in bassorilievo, il melograno come simbolo di morte.
Menzionata nella bibbia come uno dei sette prodotti della terra promessa, nel Cantico dei Cantici si recita" I tuoi germogli sono un giardino di melagrane, con i frutti più squisiti" la melagrana è simbolo di fratellanza e prosperità presso gli ebrei e viene donata come augurio durante il loro capodanno.
Fonte : link

Da #FotoPais


lunedì 8 settembre 2014

#fotopais : Chi indovina cos'è?

Oggi ho fatto questo, secondo voi cos'è?

Da #FotoPais
Da #FotoPais


Condividi su :