Utilizzi Facebook? Allora aiutami!

LA TRUFFA DEI SISTEMI PIRAMIDALI

Le aziende di Multi Level Marketing (MLM) che sfruttano il sistema in maniera non fraudolenta sono rarissime, vere e proprie mosche bianche.
La crisi economica sta riportando in auge vecchi sistemi truffaldini per raggranellare denaro, uno di questi è il sistema multilivello piramidale, sistema che esiste da sempre ma che miete molte vittime perché promette guadagni alti con investimenti relativamente bassi.
Per maggiori informazioni sui sistemi piramidali (spesso celati dietro al MLM), per imparare a riconoscere gli annunci di lavoro truffa e per sapere come segnalare eventuali pratiche commerciali scorrette vi rimando a questi due link :
> Attenti alle vendite piramidali
> Il lato oscuro dei sistemi piramidali

STATE ATTENTI, SOCIALNETWORK E YOUTUBE SONO STRUMENTI USATISSIMI PER DIVULGARE ANNUNCI DI LAVORO TRUFFA

sabato 25 aprile 2015

#infografica : La liberazione


#infografica : 25 Aprile. Liberazione?


Sono da sempre antifascista militante, ho scritto più di una poesia sul 25 Aprile, partecipato a decine di manifestazioni, ho letto e studiato della Resistenza, ma oggi mi chiedo: “Quale Resistenza, Quale Liberazione?

Per quale risultato? Per questo?

Per un Paese ultra-liberista, guerrafondaio, asservito e distratto … per un popolo maggiormente preoccupato dell’ultima partita, di sfogare la propria compulsione con i gratta e vinci, di fare la fila per acquisire un nuovo ritrovato tecnologico, tele-dipendente, incapace a difendere i propri diritti fondamentali ed il futuro dei propri stessi figli, per un mondo di consumisti schiavizzati?
Per questo sono morti?
Per questa riproduzione di “fascismo gentile” (almeno in apparenza).  Per questo vomitevole teatro di sogni massonici realizzati?
Per il paese del massacro del G8, della polizia incrostata di fascisti, dell’abbandono degli ultimi, della distruzione del Welfare, della disoccupazione normalizzata, della scuola pubblica azzerata e distrutta?
Chi festeggerà Sabato, orde di Piddini felici e realizzati? Con le loro bandierine neo-tricolori, assolutamente dimentichi di qualsivoglia straccio rosso sia mai sventolato … E noi saremo con loro?
All’ennesima vuota, inutile ed insulsa commemorazione, indosseremo per l’occasione l’immancabile maglietta rossa … pioverà come di solito accade il 25 Aprile? Fra fanfare e vessilli impolverati, vecchie bandiere e sempre meno partigiani viventi si consumerà la settantesima commemorazione, mentre qualche illuso penserà che: “Il 25 Aprile non è un anniversario, ma un giorno di lotta rivoluzionario” … penserà , dicevo, perchè dirlo ormai è decisamente fuori moda.
In questo “marasma” e nella relativa indifferenza delle giovani generazioni si consumerà anche questa giornata.
I rivoluzionari da tastiera riempiranno la rete, gli ultra-ortodossi ricorderanno i mitra e gli agguati, mentre A Roma il “Partito Democratico” … erede diretto degli ex comunisti ed il Parlamento nato dalla Resistenza, continueranno a prendersi gioco e ad irridere la costituzione (nata dalla Resistenza pure lei) a svendere il paese allo straniero (tanto per gradire una parentesi sovranista) a derubare il popolo ignaro ed ignavo.
A pascersi d’una corruzione istituzionalizzata e normalizzata, a trasformare questo paese in una dependance neo-liberista di lingua tedesca ed anglo-americana.
Ma saranno quegli stessi artefici di questo disastro Sabato a “commemorare” questi morti … con le loro fasce tricolore, le camicie inamidate e le facce di bronzo …
No Grazie! Questa volta non ci sarò … mi astengo, non sarò complice.

venerdì 24 aprile 2015

mercoledì 22 aprile 2015

#fotopais : La spesa di oggi


Si comincia a raccogliere qualcosa, per tutto il resto ci sarà da attendere ancora parecchio visto che sto seminando e piantando in questi giorni.
Il miglior paradiso è un orto ben irrigato dove un uomo e una donna lavorano insieme e si abbandonano l'uno all'altra senza possesso né possessore.
Antonio Muñoz Molina

Condividi su :